30/12/2006 - Lago della Serraia - dicembre 2006 -

Niente neve e niente lago ghiacciato, uno strano inverno quello di quest'anno. Ecco come si presenta il Lago della Serraia in questi giorni.




Lago della Serraia

Lago della Serraia



Lago della Serraia

Lago della Serraia



Lago della Serraia

Lago della Serraia



Strda Baselga-Tressilla

Strada Baselga-Tressilla



Commenta queste righe...


- Contenuto sponsorizzato -
'

24/12/2006 - AUGURI DI BUON NATALE!! - dicembre 2006 -




Auguri Natale 2006



Commenta queste righe...


- Contenuto sponsorizzato -
'

20/12/2006 - Dolci Trentini per le feste: strudel e zelten - dicembre 2006 -



Strudel di mele Trentino.









Farina Bianca 300g
Uva Sultanina 100g
Zucchero 50g
Burro 100g
Uovo 1
Mele 6
Pinoli
Cannella in polvere
Limone grattuggiato




Versare la farina assieme allo zucchero e al burro in un recipiente, aggiungere un bicchiere di acqua
(o se si vuole rendere più morbido l'impasto un bicchiere di latte) e amalgamare il tutto fino ad ottenere
un impasto omogeneo e morbido. Lasciare riposare l'impasto per 10/15 minuti.
Mentre si attende, mettere a mollo l'uva sultanina con un po' di acqua tiepida e sbucciare le
mele, tagliandole a pezzetti. Tirare la pasta in una sfoglia sottile, versare i pezzetti di mele, l'uva sultanina e i pinoli,
quindi spolverare la cannella e grattuggiare la scorza di un limone. Coprire con un'altra sfoglia di pasta.
Cuocere in forno a 180° per 40/50 minuti. Per ottenere una crosta dorata, spennellare con del burro la superficie.
La tradizione trentina vuole che lo strudel sia servito a temperatura ambiente e sia croccante la pasta e tenero
l'interno. Per ottenere questo risultato fare in modo che l'umidità data dalla cottura delle mele, venga
assorbita dall'uva sultanina, e qualora ci si renda conto che le mele sono molto acquose, sbriciolare qualche
biscotto secco sulle mele per assorbire l'acqua. Per una preparazione più rapida, si può usare della pasta sfoglia surgelata.



Zelten Trentino.










Farina Bianca 200g
Zucchero 100g
Burro 150g
Latte 100cc
Uovo 1
Fichi secchi 200g
Uva Sultanina 100g
Noci 200g
Pinoli 50g
Canditi vari
Lievito
Grappa Trentina



Amalgamare in un recipiente il burro assieme allo zucchero e l'uovo, quindi aggiungere la farina, il lievito,
un pizzico di sale, il latte e un bicchierino di Grappa Trentina. Appena l'impasto prende forma, aggiungere
i fichi secchi tagliati a pezzettini, i canditi, le noci, i pinoli e l'uva sultanina. Disporre l'impasto su
una tortiera in modo che sia alto poco più di un centimetro e decorare con i gherigli di noce e i canditi
la parte superiore (l'impasto deve avere la consistenza sufficiente affinchè le noci e i canditi posti sopra
la superficie galleggino senza affondare). Infornare a 150° per 40 minuti. Per ottenere una crosta dorata,
spennellare del burro sulla superficie. La tradizione Trentina vuole che il Zelten sia servito a temperatura
ambiente.





Commenta queste righe...


- Contenuto sponsorizzato -
'

01/11/2006 - La morte del Lago della Serraia - novembre 2006 -

La situazione odierna del Lago della Serraia: un disastro, tutto il lago è ricoperto di una melma verde e puzzolente... possibile che nessuno faccia nulla? Non sarà di certo normale un lago verde? Come al solito i politici locali parlano tanto ma alle parole non seguono i fatti. Hanno detto che il problema è dovuto ai concimi delle coltivazioni vicine al lago che nutrono le alghe... perchè allora ci sono ancora le serre in funzione a meno di 10 metri dal lago? Dicono che ora c'è uno strato di melma in fondo al lago... ma allora perchè non dragano il lago e lo puliscono? Ecco le foto della situazione di oggi...




Lago della Serraia

Lago della Serraia - sembra quasi normale...



Lago della Serraia - la mucillagine verde

Lago della Serraia - la mucillagine verde



Lago della Serraia - primo piano della melma verde

Lago della Serraia - primo piano della melma verde



Commenta queste righe...


- Contenuto sponsorizzato -
'

27/10/2006 - Fontana/rotatoria in porfido cinese? - ottobre 2006 -

Sul sito web del quotidiano l'L'Adige di oggi è presente un articolo sulla fontana/rotaria di Baselga che sembra sia stata fatta in porfido cinese...

Perchè? Forse il porfido locale non andava bene per fare una fontana rotonda? Bastava scegliere un altra forma... un ottagono ad esempio… Il porfido è uno dei settori dell'economia dell'Altopiano di Pinè e poi viene snobbato dagli amministratori? Eppure il grigio del porfido locale è stato inserito anche nello stemma comunale assieme al verde dei boschi e all'azzurro del lago... ma forse lo stemma verrà cambiato e al posto del grigio verrà inserito il rosa del porfido cinese e al posto dell'azzurro il verdognolo della melma presente nel lago...





Articolo Porfido Cinese per la Fontana/Rotatoria

Articolo Porfido Cinese per la Fontana/Rotatoria - L'Adige del 27 ottobre 2006 - Cliccare per ingrandire



Commenta queste righe...


- Contenuto sponsorizzato -
'

21/10/2006 - Colori autunnali di Pinè - ottobre 2006 -

I colori dell'Autunno




Colori dell'Autunno

Colori dell'Autunno



Commenta queste righe...


- Contenuto sponsorizzato -
'

09/09/2006 - Week-end di sagre nel pinetano - settembre 2006 -

Dopo un agosto piovoso (21 giorni di pioggia), il primo week-end di settembre è stato caratterizzato da un bellissimo e caldo sole che ha invogliato le persone godersi il sabato e la domenica stando all'aperto.




Festa di Ricaldo
Festa di Ricaldo



La cucina della festa
La cucina della festa



Sagra dei Ferrari
Sagra dei Ferrari



La band
La band


Commenta queste righe...


- Contenuto sponsorizzato -
'

20/08/2006 - Feste e sagre paesane sull Altopiano di Pinè - agosto 2006 -

Continuano le sagre dell'Altopiano di Pinè: in questa ultima settimana c''è stata la Sagra dell''Assunta a Baselga, la Sagra di San Rocco a Miola e Tressilla, la Sagra di Bedollo e la manifestazione Caneve in coro di Montagnaga.



Gli adetti alle bibite
Gli addetti alle bibite alla Sagra di Bedollo



Volontarie al lavoro
Volontarie al lavoro alla Sagra di Bedollo



Gruppo Bandistico Folk Pinetano
Gruppo Bandistico Folk Pinetano



Caneve in coro a Montagnaga
Caneve in coro a Montagnaga



I Volontari della Sagra di San Rocco a Miola
I volontari della Sagra di San Rocco a Miola



Sagra San Rocco a Miola
Sagra San Rocco a Miola



Sagra dell'Assunta a Baselga
Sagra dell'Assunta a Baselga



Sagra dell'Assunta a Baselga
Sagra dell'Assunta a Baselga



Commenta queste righe...


- Contenuto sponsorizzato -
'

30/07/2006 - Incontro con un capriolo - luglio 2006 -

A volte nel bosco dell'Altopiano di Piné si possono incontrare dei caprioli….



Capriolo
Incontro con il Capriolo



Capriolo
Primo piano del Capriolo



Capriolo
Il Capriolo se ne va...


Commenta queste righe...


Luca   12/04/2012 - 08:34:
Temo che ci sia un'errore..................si tratta di un Camoscio,non di un Capriolo........Saluti



- Contenuto sponsorizzato -
'

16/02/2006 - Oro Olimpico Pattinaggio - febbraio 2006 -

Matteo Anesi, 21 anni di Baselga di Pinè, atleta delle Fiamme Gialle, in nazionale dal 2002; Enrico Fabris, 25 anni di Roana in provincia di Vicenza, atleta delle Fiamme Oro, in nazionale dal 2001; Ippolito Sanfratello, 33 anni di Piacenza, atleta del Circolo Pattinatori Pinè-Pulinet in nazionale dal 2003 e Stefano Donagrandi, 30 anni di Brescia atleta delle Fiamme Oro, sono i vincitori della medaglia d'oro olimpica nella disciplina del pattinaggio velocità inseguimento a squadre.

http://www.altopianodipine.com/baselga/cn_oro_olimpico_pattinaggio_2006.asp

Commenta queste righe...


- Contenuto sponsorizzato -
'